Home page  
Comitato La Manna  
Il programma  
Il menù  
Edizioni precedenti  
Ringraziamenti  
Il borgo di Santa Maria  
Altare di Maria S.Assunta  
Il borgo di Santa Maria
Foto del borgo

La frazione di Santa Maria è la prima frazione che si incontra entrando nella "piccola Svizzera Napoletana", appellativo dato alla cittadina di Agerola , per la somiglianza del paesaggio con quello elvetico. Nel piccolo borgo, composto da circa 150 famiglie, primeggia la vista della chiesa dedicata a S.Maria La Manna, che col suo campanile domina la collina sopra la statale che attraversa tutto il paese e che collega lo stesso alla Costiera Amalfitana. La chiesa è tra le più antiche del territorio (inizio anno mille) e conserva intatti molti elementi originali della sua edificazione quali la cripta, rustica così come costruita, l'interno del campanile originario, l'atrio ecc..

Nella borgata vi sono anche altri edifici di culto tra cui la cappella dedicata a S. Anna, risalente al millesettecento, situata in Via Cardinale Brancati, la cappella della Croce, risalente al millequattrocento, situata in zona Vertina. Altri edifici storici sono: il casato Lauritano (1800 circa) situato nella medesima via, i resti di un antico mulino azionato con le acque del torrente Penise in località Mulino ove vi sono anche i resti di un antico ponte che collegava la frazione di Santa Maria con quella di Campora, infine i resti di un antica calcara il località Traforo in uso fino agli anni 60.

La popolazione del borgo conserva ancora antiche tradizioni sia nel campo agricolo che artigianale. Infatti si possono ancora trovare costruzioni di tipo rurale (abitazione con accanto stalla, fienile, ovile) e pratiche agricole e di allevamento con metodi e mezzi del passato. Poi vi è ancora chi intrecciando ad arte taccole di legno di castagno fabbrica cesti, panieri ed altri manufatti, nonché donne dedite ancora al ricamo a mano.

Nella frazione vi è ancora chi, continuando la tradizione, nel periodo estivo, mette a disposizione parte della propria abitazione per ospitare villeggianti che provenienti dalle caotiche città possono trascorrere un tipo di vacanza tranquilla e a contatto con la natura.

Tipico prodotto del borgo di Santa Maria è la famosa patata Agerolese che per le sue spiccate qualità organolettiche si presta nella cucina locale quale importante ingrediente per molteplice ricette.

Il 14 e il 15 Agosto di ogni anno, in occasione dei festeggiamenti della Madonna Assunta, venerata nella chiesa di Santa Maria, nella frazione si svolge la sagra della patata agerolese denominata GUSTA LA PATATA